Main

Raccolta fondi

Donatori e raccolta fondi; nel 73% dei casi è donna.

La ricerca Global Trends In Giving 2017 ha analizzato un campione di oltre 4.000 donatori abituali per comprendere l’incidenza della tecnologia sulle pratiche destinate alla raccolta fondi.

Si tratta di una ricerca analitica estremamente dettagliata con la quale non solo si delineano i rapporti sempre più stretti tra raccolta fondi e nuove tecnologie, ma anche un decisivo orientamento sociale globale.

Il maggior pregio della ricerca è innanzitutto il suo aspetto globale; il campione selezionato infatti proviene da ogni parte del mondo e analizza le pratiche messe in campo dalle Associazioni di Volontariato, Onlus e altre, di Paesi e culture differenti.

Il primo dato del Giving Report che salta all’occhio è la stretta relazione che corre sempre più tra la raccolta fondi e le differenze di Genere; le donne rappresentano di gran lunga la percentuale maggiore dei soggetti che donano alle associazioni (73%), di cui il 59% predilige l’approccio on-line.

Lo studio mostra anche l’incidenza delle campagne scelte con maggiore frequenza dalle donne; alle campagne destinate in favore di bambini 13%, seguono quelle in favore di animali 11%, per cause religiose e diritti umani (entrambe al 10%) e per le donne (8%).

Più di una donazione su quattro viene effettuata sui Social Media (27%), mentre su una percentuale leggermente inferiore si assesta la raccolta fondi basata su eventi o manifestazioni di fundraising (dalla sottoiscrizione in piazza sino alle serate di gala).

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

, ,

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

Impresa Tre offre una newsletter gratuita su:

  • Strategia e comunicazione per le Imprese Sociali
  • Marketing e Visibilità per il terzo settore
  • Consulenza fiscale, organizzativa e legale