Main

Nuova start-up a Napoli per una strategia di comunicazione per il terzo settore

 

 

Uno dei 15 progetti vincitori del bando indetto dalla Fondazione Unipolis è Campano. Si occuperà di una strategia di comunicazione per il terzo settore con produzione video e contenuti social media. Un progetto molto ambizioso.

In principio erano state 824 (581 quelli ammissibili) le idee proposte per i bandi di gara indetti dalla Fondazione Unipolis del gruppo bancario Unipol, per promuovere la costituzione di nuove imprese cooperative con finalità culturale e sociale. Dopo un severo screening i progetti imprenditoriali seguiti nella seconda fase, ciascuno munito di un dettagliato business plan, sono stati 272 ma soltanto 15 di essi potranno cominciare la propria avventura imprenditoriale con il finanziamento promosso dal progetto Culturability.

Si tratta di un finanziamento a fondo perduto di 300 mila euro complessivi, oltre all’assistenza con un servizio di supporto e mentoring della rete sociale Legacoop per i primi mesi di vita delle nuove imprese. Il bando (lanciato lo scorso anno) prevedeva la creazione di nuove imprese, in forma cooperativa con finalità sociale, da parte di ragazzi e ragazze under 35. Il bando di gara non era rivolto solo a nuove cooperative ma anche spin-off di università, progetti di associazioni no profit, cooperative sociali, capaci di interpretare al meglio l’idea di sharing economy (economia della condivisione)innovando la cultura cooperativa imprenditoriale.

I 15 progetti finanziati sono tutti di estremo interesse e coinvolgono 66 giovani imprenditori provenienti da tutta Italia. Dalla Campania sono arrivate 57 idee di progetto (tra i 581 ammissibili totali) ma soltanto 26 di essi (su 272) si sono potute evolvere in progetti imprenditoriali dettagliati. Di questi, uno solo è riuscito ad arrivare sino in fondo e nei prossimi mesi si concretizzerà in una nuova Impresa.

Aprire una società cooperativa a Napoli non è mai facile, ma i ragazzi della BeeSide – social storytelling potranno adesso contare sul finanziamento a fondo perduto di 20 mila euro per cominciare la nuova avventura. I tre ragazzi (età media: 28,7 anni) fondatori della neonata cooperativa sono già professionisti della produzione televisiva e del marketing. Ed è proprio sul piano di comunicazione  che la nuova impresa intende affacciarsi nel mondo del lavoro, con produzioni video e servizi di social media marketing con una strategia di comunicazione per il terzo settore e con contenuti legati alla Responsabilità Sociale d’Impresa. Materiali audiovisivi fortemente caratterizzati da uno storytelling che sappia mettere in risalto l’orientamento Sociale dei propri partner e le buone pratiche della Responsabilità Sociale.

, , , , , , , , , , , ,

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

Impresa Tre offre una newsletter gratuita su:

  • Strategia e comunicazione per le Imprese Sociali
  • Marketing e Visibilità per il terzo settore
  • Consulenza fiscale, organizzativa e legale