Main

Finanziamenti alle PMI in rosa e libere professioniste

pink

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le pari opportunità promuove l’imprenditoria femminile e l’accesso delle donne al mondo del lavoro. Le imprese al femminile sono una realtà capillarmente diffusa nel nostro Paese, in cui le imprenditrici e lavoratrici autonome rappresentano il 16% delle donne occupate, a fronte di una media europea del 10%; dal che si desume il rilievo sociale che il fenomeno assume, anche dal punto di vista economico.

Pubblicato un protocollo d’intesa a firma A.B.I, Confcooperative, Legacoop, Confapi, Confindustria, Casartigiani, Confartigianato Imprese, Confcommercio, al fine di instaurare un rapporto di collaborazione finalizzato a sviluppare le possibilità di accesso al credito da parte delle imprese a prevalente partecipazione femminile e delle lavoratrici autonome.

Potranno beneficiare del piano di interventi le PMI e Cooperative e libere professioniste – di qualsiasi settore – a prevalente partecipazione femminile. Tre le opzioni finanziabili:

  • “Investiamo nelle donne” – finanziamenti finalizzati a realizzare nuovi investimenti, materiali o immateriali, per lo sviluppo dell’attività di impresa ovvero della libera professione;
  • “Donne in start-up” – finanziamenti finalizzati a favorire la costituzione di nuove imprese con le caratteristiche di cui all’articolo 1.1 ovvero l’avvio della libera professione;
  • “Donne in ripresa” – finanziamenti finalizzati a favorire la ripresa delle PMI e delle lavoratrici autonome che, per effetto della crisi, attraversano una momentanea situazione di difficoltà.

Scadenza: Le domande di finanziamento previste dal protocollo possono essere presentate entro il termine del 31 dicembre 2015.

 

, , , ,

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

Impresa Tre offre una newsletter gratuita su:

  • Strategia e comunicazione per le Imprese Sociali
  • Marketing e Visibilità per il terzo settore
  • Consulenza fiscale, organizzativa e legale