Main

Il Crowdfunding 2.0: finanziare i propri progetti sociali grazie al web

Crowdfunding 2.0: finanziare i propri progetti sociali grazie al web   Il Crowdfunding è una tecnica di fundraising che consente di raccogliere fondi per finanziare progetti di ogni tipo, tra cui anche, ovviamente, progetti sociali. Le modalità di cui Crowdfunding si serve sono la raccolta fondi mediante un piccolo contributo da parte dei cittadini, anche sul web, finalizzate alla realizzazione di grandi progetti. Di questi progetti fa parte la realizzazione di Arkyd 100, un telescopio spaziale finanziato completamente da una raccolta fondi planetaria organizzata sul web.

Crowdfunding è una forma di finanziamento che usufruisce di piccole donazioni fatte da persone comuni. L’ultima notizia riguardante questa tecnica di raccolta fondi vede come protagonista Arkyd 100, telescopio spaziale, così chiamato in onore delle Arakyd Industries che nella saga di Star Wars producevano i droni Viper.

Si tratta di un telescopio finanziato  con una mega colletta via web di 1 milione di dollari, e che collegherà con lo spazio e gratuitamente, grazie alla società americana Planetary Resources, tante scuole e musei terrestri. Questa speciale forma di raccolta fondi, ha incominciato ad avere un certo successo con  Barack Obama per il finanziamento della sua campagna elettorale e sta diventando un fenomeno sempre più importante. Basta pensare che, negli USA , nel 2012, sono stati  raccolti ben 2,7 miliardi di dollari per finanziare progetti sociali. Ora il Crowdfunding si va diffondendo sempre di più anche a livello europeo per le sue enormi potenzialità.

 

La nascita di moltissimi siti adibiti alla raccolta fondi online per progetti sociali di vario genere è diventata anche una specie di business, con la trattenuta di piccole percentuali sui fondi raccolti  veicolati poi ai legittimi destinatari promotori del progetto. Nello specifico, tornando al telescopio Arkyd 100, il suo effettivo lancio in orbità sarà consentito grazie al sito Kickstarter.com che si sta occupando del crowdfunding, raggiungendo in pochi giorni la somma di 730.975 dollari.

Il crowdfunfing è uno strumento molto potente e veramente promettente per il lancio di progetti sociali di vario tipo, con “collette” di tipo benefico, come la raccolta fondi di 20 milioni di dollari per le vittime degli attentati di Boston e i 30 milioni raccolti per quelle del tornado in Oklahoma, alla raccolta fondi per scopi culturali, promozionali, ecc. Il Crowdfunding, in sostanza, è un modo abbastanza diretto per restituire alla gente la facoltà di attuare una scelta senza filtri,  finanziando non solo progetti sociali ma anche progetti mirati all’innovazione, di qualunque tipo.

 

I portali di Crowdfunfing in Italia sono circa una trentina, in una fase considerata emergente e quindi con una sorta di “sovrapposizione fisiologica”. Tra queste Retetdeldono.it,  attiva nel settore della raccolta fondi per l’attuazione di progetti sociali gestiti dalle organizzazioni No Profit. Fonte: Panorama

, , , , , ,

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

Impresa Tre offre una newsletter gratuita su:

  • Strategia e comunicazione per le Imprese Sociali
  • Marketing e Visibilità per il terzo settore
  • Consulenza fiscale, organizzativa e legale