Main

Salone della CRS e della Responsabilità d’Impresa

corporate-social-responsibility

La co-progettazione, lo sharing economy, il crowdfunding e il coworking, il crowdsourcing, sono tutti temi che andranno affrontati dagli oltre 100 relatori che ne discuteranno in maniera sistematica e approfondita

 

Il prossimo 7 e 8 ottobre a Milano prenderà avvio il II Salone dedicato al Corporate Social Responsability. Si tratta della vetrina per il terzo settore di maggior prestigio e prima per numero di eventi e collaborazioni, presente in Italia. L’edizione di quest’anno sarà incentrata sui processi collaborativi.

L’edizione del 2013 ha visto la partecipazione di 110 organizzazioni con oltre 3000 visitatori che hanno potuto assistere ai 64 eventi presentati in programma. Per quest’anno si prevede che i numeri saranno ancor più importanti, vista la grande attenzione che ormai circonda il mondo delle cooperative e del no profit. I temi sociali saranno al centro di dibattiti e di tavole rotonde dove saranno presentate le diverse forme di cooperazione sociale e dei processi collaborativi. Analizzare le strategie di matching, attraverso le quali si costruiscono relazioni durature, sarà quindi il focus di quest’edizione che risponde perfettamente al punto cruciale del terzo settore italiano.

Il Salone è promosso da Università Bocconi, CSR Manager Network, Unioncamere, Alleanza delle Cooperative Italiane, Fondazione Sodalitas, Koinètica, e vede la partecipazione di tutte le maggiori Organizzazioni no profit presenti sullo scenario italiano. L’incontro tra tutte queste realtà permetterà di registrare, in un solo sguardo, il livello di innovazione sociale nel terzo settore.  I processi collaborativi rappresentano sotto questo aspetto la possibilità di creare accelerazioni nell’innovazione sociale grazie al cambiamento e aggiornamento costante tra le imprese sociali ed i loro stakeholder, con l’applicazione di nuove strategie e nuove metodologie lavorative.

La co-progettazione, lo sharing economy, il crowdfunding e il coworking, il crowdsourcing, sono tutti temi che andranno affrontati dagli oltre 100 relatori che ne discuteranno in maniera sistematica e approfondita: il focus dei processi collaborativi verterà entro le quattro aree tematiche, mercato, lavoro, cultura e ambiente. Molta attenzione sarà rivolta all’innovazione sociale nel campo delle start up, con particolare attenzione al business peer-to-peer (definito comunemente business p2p), nel quale i processi collaborativi vengono gestiti in maniera paritaria con la possibilità di monitorare immediatamente i flussi di informazioni condivise.

Anche le attività previste nel Salone saranno tutte spiccatamente orientate allo scambio, inteso in ogni sua forma, con l’allestimento di una Mostra Digitale che intende accumulare, a partire dal 7 ottobre e per un anno, progetti ed iniziative da condividere sul web, come una enorme lavagna magnetica sulla quale si delineerà il futuro profilo del terzo settore. Nelle attività di Matching invece, le imprese potranno approfondire la conoscenza reciproca e avviare collaborazioni sotto diverse forme di condivisione, con incontri one-to-one, speed date (una serie di brevi incontri consecutivi) o l’immancabile, per qualsiasi Salone che abbia questo appellativo, card crossing, ovvero uno spazio informale dove potersi scambiare i biglietti da visita. Anche questi rientrano infatti tra quei processi collaborativi che possono permettere di creare quella rete sociale globale tra imprese e l’imprenditoria con la quale il terzo settore può davvero cominciare a progettare il suo prossimo futuro con numeri da capogiro. Gli organizzatori non si sbilanciano, ma già si sussurra che il numero dei visitatori di quest’edizione potrebbe raddoppiare. I cancelli si apriranno il 7 ottobre, dalle ore 10.00, negli spazi Grafton dell’Università Bocconi.

www.csreinnovazionesociale.it 

, , , , ,

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

Impresa Tre offre una newsletter gratuita su:

  • Strategia e comunicazione per le Imprese Sociali
  • Marketing e Visibilità per il terzo settore
  • Consulenza fiscale, organizzativa e legale